Le migliori chitarre classiche economiche per iniziare del 2022

Le migliori chitarre classiche economiche per iniziare

Quali sono le migliori chitarre classiche economiche per iniziare del 2022?

Stai cercando una chitarra acustica che sia adatta ad un principiante e che sia anche economica? Le chitarre classiche sono un ottimo modo per iniziare a suonare la chitarra. 

Sono relativamente convenienti e possono essere molto divertenti da suonare. In questo post del blog, daremo un’occhiata ad alcune delle migliori chitarre classiche economiche per iniziare.

Discuteremo anche ciò che devi sapere prima di comprare la tua prima chitarra classica. Quindi, che tu sia un principiante alle prime armi o sei alla ricerca di un regalo ad un prezzo conveniente, questo post del blog è per te!

Confronto delle migliori chitarre classiche economiche per iniziare

Top 3 delle migliori chitarre classiche economiche per iniziare

PRO

CONTRO

La chitarra classica Mad About CLG1-34 è un modello nato e progettato per chi sta cominciando a suonare, dato che non solo include uno strumento con cui ottenere delle buone performance ma anche un incredibile kit di accessori, una soluzione ideale per un principiante!

Questa chitarra ha un design classico di colore naturale con una rifinitura lucida vivace. Ha una dimensione di 3/4, ovvero di‎92 x 34 x 10 cm, con un peso di appena 2 kg, per cui è facile da trasportare dove si vuole, grazie anche alla comoda custodia inclusa nel prezzo.
Il suo corpo è in legno, con un ponte fisso, oltre ad essere accordata con delle corde in nylon facili da premere, molto morbide per le dita rispetto a quelle in acciaio o nichel.

Con una tastiera più ampia, la chitarra aiuta a mantenere il posizionamento degli accordi.
Nel kit sono inclusi degli accessori essenziali tra cui troverete: una tracolla, un plettro, alcune corde di scorta ed una custodia.

Valutazione media su Amazon

4.3/5

La nostra opinione

Dentro alla confezione abbiamo trovato tutto: la chitarra classica, una tracolla, un plettro, alcune corde di scorta ed una custodia. Non serve dirlo, dato che si può vedere che il punto di forza del modello analizzato è sicuramente il suo kit completo di tutti gli accessori essenziali per iniziare a suonare fin da subito. Inoltre, ci ha stupito la qualità degli accessori, dato che oltre ad essere molto comodi sono anche ben fatti.

L’unico difetto trovato è che la custodia ha un forte odore di plastica ma si tratta più che altro di una piccolezza, perché è comunque di buona qualità. Passando alla chitarra vera e propria, ci siamo accorti che esteticamente è molto bella, con un colore naturale che gli da quel tocco classico molto carino. In più è anche ben rifinita. Anche la qualità costruttiva dello strumento ci ha sorpreso, soprattutto visto il prezzo.

Anche se non avevamo tante aspettative ci siamo ricreduti, essendo i legni di buona qualità, e garantiscono che lo strumento sia solido oltre a produrre un suono caldo e pulito che abbiamo apprezzato.In definitiva, vi possiamo dire che è un modello con un incredibile kit perfetto per i principianti, soprattutto per bambini e adolescenti date le sue ridotte dimensioni e le corde molto morbide. Insomma, un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo che non delude.

Caratteristiche che ti potrebbero interessare
  • Tiger
  • Chitarra classica
  • Per bambini
  • Taglia 3/4

PRO

CONTRO

La chitarra CS-10 della serie Studio della riconosciuta marca italiana EKO, è uno strumento dedicato a tutti coloro che vogliono imparare a suonare la chitarra, con un modello che agevoli le prime fasi di studio, grazie alla sua ottima qualità ed alle sue ottime prestazioni. Ha un design lucido classico di colore naturale, delle rifiniture bianche, una dimensione di 83.82 x 17.78 x 45.72 cm ed un peso che non arriva neanche ai 3 kg. Proprio per tutte queste caratteristiche è una chitarra che si può portare con facilità dove se ne abbia bisogno, anche da casa a lezione, in totale comodità. Dato che ha una scala a 4/4, ha una dimensione perfetta per gli adulti. Il suo corpo è in tiglio, con tavola, fasce e fondo in tiglio, manico e tastiera in betulla e 6 corde facili da usare e morbide, essendo in nylon oltre ad avere delle meccaniche aperte. Come potete vedere, tutti gli elementi usati sono stati pensati per produrre una chitarra per chi è alle prime armi.

Valutazione media su Amazon

4.1/5

La nostra opinione

All’interno del pacco, abbiamo trovato come di consueto la chitarra classica ed il manuale delle istruzioni. Incuriositi, dato che Eko è un marchio riconosciuto, abbiamo preso tra mani la chitarra e subito abbiamo notato che esteticamente è molto bella, con delle rifiniture ben fatte e vi garantiamo che fa il suo figurone. Ma non solo, è anche di ottima fattura, con una selezione di legni usati che, anche se economici, sono stati lavorati benissimo e quindi contribuiscono a renderla una chitarra dall’ottima qualità costruttiva.

L’abbiamo suonata un po’ ed anche qui vi possiamo dire che si sente tutta la qualità offerta da Eko, dato che il suono è pulito e caldo con una un’acustica eccellente. Anche le meccaniche funzionano bene e, da non dimenticare, che con le corde in nylon suonare è un piacere, visto che sono morbide al tatto.

L’unica pecca del modello è che non include nessun tipo di accessorio, anche se per il prezzo di vendita e per la qualità dello strumento non si possono avere troppe pretese. In conclusione, dopo aver provato lo strumento ed aver visto la sua qualità, tipica della marca Eko, ve la possiamo consigliare ad occhi chiusi soprattutto per chi è alle prese con le prime lezioni. È molto maneggevole oltre ad essere comoda da usare.

Caratteristiche che ti potrebbero interessare
  • Modello: 39″ Classic – Scala: 650 mm
  • Finitura: LucidaTavola
  • Fasce e fondo: Tiglio laminatoManico e tastiera: betullaIn
  • Dotazione: Custodia Morbida non Imbottita (colore: nero)
  • A marchio eko/rockbag (a seconda delle disponibilità)

PRO

CONTRO

La chitarra CS5 blue burst, è uno dei modelli della serie studio della rinomata marca italiana Eko, che è sinonimo di garanzia. Infatti, offre uno strumento con un ottimo rapporto qualità prezzo che è stato creato pensando ai principianti, dato che agevola le prime fasi di apprendimento.

Ha un design classico lucido con un bellissimo colore blu burst e delle rifiniture bianche, una dimensione di 94.79 x 43.18 x 11.61 cm ed un peso che appena arriva ai 2.4 kg. Grazie alla sua leggerezza e comodità, è facile da trasportare dappertutto. Inoltre, dato che ha una scala di 580mm, ovvero a ¾, è un modello perfetto per i bambini dagli 8 agli 11 anni.

Il suo corpo è in tiglio, con tavola, fasce e fondo in agathis, un manico in mogano ed una tastiera in Parinari Campestri, oltre ad avere 6 corde molto morbide per le dita in nylon.

Valutazione media su Amazon

4.5/5

La nostra opinione

All’interno della confezione abbiamo trovato quello che ci aspettavamo, ovvero la chitarra classica ed il manuale delle istruzioni. Avevamo delle aspettative, dato che si tratta di un modello della marca Eko, e non siamo rimasti per niente delusi! Infatti, già a vista d’occhio la chitarra è di ottima fattura, fatta con dei legni che, anche se economici, sono ben lavorati, il che garantisce una buona qualità costruttiva dello strumento ed una buona solidità.

Ma sicuramente il suo punto forte è l’estetica, infatti ha un bellissimo colore blu con delle splendide rifiniture bianche che fanno si che la chitarra non passi certo inosservata. Inoltre, l’abbiamo provata per alcuni giorni e ci siamo accorti che il suono prodotto è di qualità, caldo e con alcune tonalità un po’ cupe (per chi non volesse quel tipo si suono basta cambiare le corde).

In più, dopo aver controllato, ci siamo accorti che le meccaniche sono buone, il che ha permesso di tenere bene l’accordatura per anche più di una settimana. In più, ha una action alta che però si può risolvere facilmente. L’unica pecca è che non includa accessori, ma diciamo la verità, per il prezzo di vendita e la sua qualità non possiamo pretendere troppo.

Infine, che dire, siamo rimasti contenti della chitarra dato che è di buona qualità, con un buon suono, facile da usare e, grazie alla sua dimensione di ¾, è perfetta per i bambini o adolescenti che stanno imparando a suonare.

Caratteristiche che ti potrebbero interessare
  • CS-5 Blue Burst, tavola, fasce e fondo in Aghatis, Manico in Mogano e tastiera in Parinari Campestris e finitura lucida, è la chitarra classica di Eko Guitars della serie Studio dedicata a tutti coloro che intendono avvicinarsi per la prima volta a questo strumento. Grazie alle scala 3/4 è particolarmente adatta a bambini ed adolescenti.
  • La chitarra CS-5 di Eko Guitars è il mezzo, con un’ottimo rapporto qualità/prezzo, che agevola le prime fasi di apprendimento.

Guida all'acquisto

Prima di passare alla nostra guida

Tuttavia, per poter capire appieno il perché lo strumento deve avere determinate proprietà, ci sembra necessario spiegare cos’è una chitarra classica. Si tratta di uno strumento cordofono, che all’apparenza sembra simile alla chitarra acustica, dato che ha una cassa di risonanza che amplifica in maniera naturale il suono prodotto dalle corde vibranti, ma ha alcune differenze. Innanzitutto, le corde sono di Nylon, il manico è più lungo ed ampio ma con meno tasti, e anche se non è sbagliato usare il plettro, in realtà si dovrebbero pizzicare le corde con la tecnica fingerstyle, per ottenere il suono il più pulito possibile. Inoltre, se siete studenti in erba, vi dobbiamo dire che la chitarra classica è la più raccomandata dai maestri di musica.

Perché scegliere questo strumento per iniziare?

Acquistare una chitarra classica economica per un principiante ha i suoi vantaggi, per cui è la preferita dai professori. Tra questi vantaggi troviamo il fatto che: il manico è più largo permettendo di suonare con più facilità, il prezzo è ridotto ed è quindi adatto a ogni tipo di budget, non richiede un amplificatore esterno, è leggera e comoda da trasportare e, avendo le corde in Nylon, le dita soffrono meno. 

Detto questo, possiamo passare alla nostra guida e ne approfittiamo per invitarvi a passare a leggere il post precedente, dove parliamo delle chitarre classiche in generale, se siete interessati.

Scegliere la chitarra classica: come fare?

 

Prima di analizzare le specifiche dei diversi modelli in commercio, dobbiamo pensare e rispondere ad alcune domande per poter comprare un buon prodotto. Si deve, come prima cosa, pensare a chi sarà il destinatario della chitarra. In questo caso, sappiamo già che si tratta di un principiante alle prime armi. Ovviamente, questo non significa che i modelli analizzati siano strumenti pensati solo per bambini o adolescenti alle prese con le prime lezioni di musica, dato che anche un adulto che suona per la prima volta una chitarra può scegliere uno di questi strumenti. Poi, si deve fissare un budget, ovvero il vostro limite di spesa. Come sappiamo, se siete arrivati in questo post, è perché state cercando uno strumento economico, il cui prezzo non deve superare i 200€, massimo 300€. Piccola parentesi, visto che siete degli aspiranti chitarristi, vi consigliamo vivamente che, come prima chitarra classica, ne scegliate una più economica. Una di gamma alta potrebbe non esservi utile a scopo didattico e di apprendimento. Infine, dovete anche decidere quali sono i generi musicali che vi interessano e che vorreste suonare. Questo perché non tutte le chitarre classiche sono uguali, hanno modelli diversi e tutto dipende dai vostri gusti personali, ovvero quali stili musicali vi piacciono. Una volta fissati e chiariti questi criteri, potete passare ad analizzare e valutare le caratteristiche principali delle diverse chitarre classiche presenti sul mercato, per poter così finalmente trovare quella più adatta a voi con un buon rapporto qualità prezzo. 

Fattori chiave: cosa dovete sapere per comprare un prodotto di qualità a un buon prezzo

 

Ogni chitarra classica ha diverse parti che la formano, e questi elementi devono essere valutati prima di fare l’acquisto. Gli elementi che analizzeremo in questa guida sono: il corpo, la cassa di risonanza, il manico, la tastiera, il ponte e le corde, presenteremo anche le dimensioni e i tipi di chitarre. Cominceremo proprio da questi ultimi.

Le tipologie di chitarre classiche

Anche se tra i vari modelli non ci sono troppe differenze, è anche vero che ognuno di questi cambia la produzione del suono. Alcuni dei tipi di chitarra che esistono sono:

  • la chitarra flamenco: si usa per suonare il flamenco per esempio, e grazie ad un ponte più basso e all’ utilizzo di legni come il cipresso, il palissandro, l’abete o il cedro, il suono è più potente, deciso e con meno sustain;
  • la chitarra da studio: è la più venduta e conosciuta perché combina una buona qualità dei legni usati, un’ottima qualità costruttiva e un prezzo attrattivo.

Esistono poi le chitarre da concerto (di elevata qualità, adatte alle esibizioni live) e le chitarre classiche elettrificate che producono un suono più potente grazie ai pick up e all’uso di un amplificatore esterno. Ve le menzioniamo velocemente perché sono modelli che si trovano per lo più nella fascia di prezzo medio-alta.

Le dimensioni delle chitarre

Ogni chitarra ha le sue dimensioni che determinano che stile musicale si può suonare e la facilità con cui si suona. La dimensione varia in base alle frazioni o diapason, ovvero la distanza tra il capotasto e il ponticello. Per questo esistono: le chitarre 4/4 (pensate per un adulto con un diapason di 66 cm), le chitarre da 3/4 (per i bambini dagli 8 agli 11 anni, ha un diapason di 60cm), le chitarre da 1/2 o 2/4 (ha un diapason di 55 cm, ideale per i bimbi dai 5 agli 8 anni) e le chitarre da 1/4 (con un diapason di 48 cm, le migliori per i più piccoli dai 4 ai 6 anni).

Parti della chitarra

Per quanto riguarda il body (in tiglio, abete o cedro) è il corpo della chitarra che ha una forma ad 8 e, in base al tipo di legno utilizzato, cambia il timbro, il suono e la facilità con cui si suona. In quanto alle dimensioni, ci sono modelli adatti per i più piccoli mentre una chitarra dal collo largo full-size è pensata per gli adulti. Inoltre, se il corpo è sottile, il suono è più acuto, mentre se il corpo e più grande, il suono è ricco di bassi. È composto dalle fasce, dal fondo e dalla cassa di risonanza. Quest’ultimo elemento è molto importante nella chitarra classica perché permette di amplificare naturalmente il suono grazie alla sua cavità interna.

Il manico, in abete, in mogano o in betulla, è più lungo e ampio rispetto alla chitarra acustica, considerando sempre che la sua lunghezza dipende da quella delle corde vibranti. Va detto che la dimensione del manico corretta dipende dalla grandezza delle mani di chi suona, per questo consigliamo di provare sempre vari modelli e scegliere quello con cui vi troviate più comodi. Inoltre sul manico si trova anche la tastiera di palissandro o betulla, ha 19 tasti che producono diversi suoni quando si pizzicano le corde. Infine, sempre sul manico ci sono anche il ponte e il capotasto che mantengono la giusta distanza tra le corde. Nei modelli di fascia economica sono fatti per lo più di plastica. 

Le corde dal canto loro sono fatte di nylon con sottili fili avvolti tra loro, in modo tale che siano più resistenti e morbide per i polpastrelli. Questa è una proprietà importante per i principianti, dato che all’essere corde più morbide le dita si stancano meno. 

Infine, come potete vedere, quando parlavamo delle varie parti dalla chitarra facevamo enfasi sui tipi di legni utilizzati, perché questo indica la qualità costruttiva del prodotto e perché incide anche sul tipo di suono che lo strumento può emanare. 

Accordare la chitarra classica

Se lo strumento non è correttamente accordato, l’esecuzione del brano ne risente sicuramente. Visto che siete dei principianti che stanno appena muovendo i primi passi nel mondo della musica, vi consigliamo di ricorrere ad un accordatore elettronico che si usa per ogni corda oppure di utilizzare le app apposite che si scaricano dagli store per smartphone.

Accessori

Gli accessori sono graditi e fanno sempre comodo. Alcuni di questi che vi consigliamo sono: i plettri, lo stand, la custodia da trasporto, la tracolla, l’accordatore elettronico e le corde di ricambio. Va sottolineato che alcuni sonno inclusi nel prezzo di vendita dello strumento, altri devono essere comprati a parte ed infine c’è una terza opzione che consigliamo vivamente per gli aspiranti chitarristi: comprare un set completo con accessori inclusi, come quello offerto da Yamaha. 

Il brand come garanzia e prezzi adatti a tutti

Per tutti i tipi di chitarre, incluse quelle classiche, affidarsi ai brand riconosciuti è sempre la carta vincente per assicurarsi di comprare lo strumento adatto a noi e che sia di buona qualità. Tra le marche che vi consigliamo troviamo: EKO (CS-12, CS10 Natural), Yamaha (C-40), Cordoba (Iberia C5), Navarra (NV12PK) e Fender (ESC-105).

In quanto ai prezzi, come vi abbiamo accennato prima, le chitarre per principianti o entry level si trovano in una fascia di prezzo economica, il cui costo si aggira tra i 100€ e i 200€, forse qualcosina in più se comprate accessori a parte o un set completo. In ogni caso, non deve superare i 300€. Insomma, non c’è da preoccuparsi perché sicuramente troverete la chitarra perfetta per voi con il miglior rapporto qualità prezzo.